Ultima sera al Lido, arrivo in una serata più fredda che fresca e mi godo il passaggio davanti al palazzo del cinema sapendo che ci rivedremo il prossimo anno. Intanto mi comunicano il vincitore che a sorpresa è Joker! Un film non da festival ma da cinema che la Mostra ha voluto premiare forse in segno di cambiamento, ma chissà verso dove!

Mick Jagger, che nonostante l’età e nonostante non si capisca bene dove guardi, ha ancora tanta energia e onoro con tutta me stessa un Donald Sutherland che ha ancora quello sguardo penetrante che mi raggelò attraverso il suo personaggio di Novecento di Bertolucci. 

Il film, dove troviamo un cast internazionale diretto da un regista italiano, è un thriller ambientato nel mondo dell’arte moderna. Il protagonista, interpretato da Claes Bang, è un critico d’arte sincero nelle critiche ma non nell’animo, che si trova nella situazione di poter avvicinare un pittore famoso ma ormai scomparso dalla scena, grazie all’aiuto di un mercante d’arte spietato interpretato da Mick Jagger.

La prima scena è su Claes Bang che racconta in modo avvincente ad una classe di appassionati della prima ora, come la critica possa condurre l’acquirente non solo a conoscere l’opera ma anche a vederla da varie prospettive in base a quale storia si vuole raccontare. Questo pone l’accento sulla responsabilità della critica ai giorni nostri.

Lascio la Laguna veramente felice di aver potuto godere di queste serate dove si può trovare un pezzo di Hollywood con tutta la magia che questo mondo sa trasmettere.

Ci vediamo a Venezia 77!!

Image: The Jakarta Post – https://images.app.goo.gl/HHXUrFLhXBN8aEDYA