Moonlight racconta la vita di Chiron in tre capitoli, denominati secondo i nomi e i soprannomi della vita, nel periodo che va da fanciullo ad adulto. Figlio di una madre sola e che fa abuso di droghe, bambino timido e silenzioso, è spesso perseguitato dai bulli di quartiere, ma di lui ha deciso di prendersi cura lo spacciatore della zona. Quella casa diventa così un rifugio dalle persecuzioni dei coetanei o dalle instabilità di una madre troppo fragile per prendersi cura del figlio. A confortarlo è l’amico Kevin, che intreccerà la sua vita nei momenti più significativi, diventando luogo di conforto per essere quello che veramente si è.

Film di una dolcezza disarmante e quasi inaspettata, Moonlight porta a casa in una singolare premiazione l’Oscar come miglior film nel 2017.

DA VEDERE PERCHÉ

É una storia in cui l’amore si racconta con gli sguardi.