In questa edizione di grandi divi di Hollywood al Lido, arriva anche il momento di Johnny Deep che si presenta in buona forma nonostante le ultime uscite sul red carpet non siano state da vera star.

Sembra sciolto e a suo agio con il pubblico, saluta tutti da dietro un paio di occhiali da sole che non toglie mai e sembra portare sempre addosso un po’ dei suoi personaggi oppure, come dice lo stesso Johnny, “il tutto è solo una forma di schizofrenia che su di lui funziona”. 

Il vero protagonista però è Mark Rylance, premio Oscar come miglior attore ne Il ponte delle spie, che risulta convincente nell’interpretare un ufficiale di frontiera di un impero non ben definito. Il luogo dove si svolge la vicenda è un luogo desertico circondato da montagne che possono ricordare zone come il Tibet o la Mongolia, anche la collocazione temporale non è certa, anche se tutto riporterebbe ad un periodo di fine ‘800. I cosiddetti barbari, che sembrano di origine asiatica, vivono la loro esistenza in pace con i rappresentati dell’Impero, questa convivenza viene però sconvolta dall’arrivo di Johnny Depp nei panni di un ufficiale alla ricerca di presunti rivoltosi con metodi tutt’altro che ortodossi.

Nel cast anche Robert Pattinson, che interpreta un personaggio particolarmente riluttante e lo fa con una certa maestria, cosa che non mi sarei aspettata!

Il film alla fine mi ha convinto nonostante Johnny indossi, anche nel film, degli occhiali da sole molto particolari che lo rende un po’ Barnaba Collins e un po’ Morpheus!

Dal Lido è tutto anche stasera.

Image: Silhouette Donna – https://images.app.goo.gl/7zP5zYoXWZP32nM19