#nextpost
Siamo andati a sbirciare alla fiera del vintage più importante d’Italia, molto seguita anche dagli stilisti o buyer milanesi che vantano una breve distanza da questa stupenda location del Castello di Belgioioso (PV) della metà del XIV secolo.
Il filo conduttore di questa visita lo voglio chiamare “il gusto nel raccogliere”, come detto da Philipe Daverio parlando di coloro che riescono ad allestire musei, sia pubblici che privati di una certa levatura.
Devo ammettere che il gusto nel raccogliere è stato colto in questo evento che ha dimostrato a che livelli possono arrivare certe selezioni di vintage quando alle spalle c’è una grande passione nel ricercare pezzi che hanno una storia e possono dare una storia.

Foto di copertina tratta da www.greenbookblog.com